Miguel de Cervantes y Saavedra - Don Quijote de la Mancha - Ebook:
HTML+ZIP- TXT - TXT+ZIP

Wikipedia for Schools (ES) - Static Wikipedia (ES) 2006
CLASSICISTRANIERI HOME PAGE - YOUTUBE CHANNEL
SITEMAP
Make a donation: IBAN: IT36M0708677020000000008016 - BIC/SWIFT:  ICRAITRRU60 - VALERIO DI STEFANO or
Privacy Policy Cookie Policy Terms and Conditions
Arte romanica - Wikipedia

Arte romanica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Storia dell'arte
occidentale

Storia dell'architettura
Pittura
Scultura
Arte preistorica
Arte egiziana
Arte mesopotamica
Arte minoico-micenea
Arte greca
Arte etrusca
Arte romana
Arte paleocristiana
Arte bizantina
Arte alto medievale
Arte romanica
Arte gotica
Arte del Rinascimento
Manierismo
Arte barocca
Arte del Rococò
Arte neoclassica
Arte del Romanticismo
Realismo
Impressionismo
Post-impressionismo
Avanguardie storiche
Arte contemporanea
Categoria:Storia dell'arte
modifica

Il romanico è quella fase dell'arte medievale europea dei secoli XI-XII, più precisamente sviluppatasi a partire dalla fine del X secolo fino all'affermazione dell'arte gotica, cioè fino verso alla metà del XII secolo in Francia e al primo decennio successivo negli altri paesi europei (Italia, Inghilterra, Germania, Spagna). Il termine romanico, venne impiegato per la prima volta dal De Gerville nel 1818 per contrapporre l'architettura romanza dei secoli X-XII a quella gotica, allora definita germanica.

Il romanico in realtà non nasce in Francia come molti pensano, ma è un'arte che nasce contemporaneamente in quasi tutta l'Europa, con caratteristiche comuni che ci fanno dire che si tratta della medesima arte, pur con alcune differenze caratteristiche per ogni regione/nazione. In alcune periodizzazioni viene considerata romanica o preromanica anche l'arte dell'alto medioevo, altrimenti definita in modo più specifico (come arte carolingia, arte ottoniana, ecc.) a seconda delle caratteristiche proprie di ciascun tipo di arte.

Secondo Henri Focillon, infatti, l'arte romanica, soprattutto in architettura, deriva dall'adattamento dell'arte imperiale bizantina, ben presente a Ravenna, ad altri ambienti, come quello rurale, ad esempio. Pertanto, già verso la metà del primo millennio dell'era cristiana, nelle pievi delle campagne tra Ravenna e Forlì il romanico aveva già assunto quelli che saranno per secoli i suoi caratteri definitivi. Si tratta, in effetti, dell'area allora chiamata "Romània" (da cui l'odierno "Romagna"), cosa che giustificherebbe lo stesso aggettivo "romanico": si tratterebbe appunto dello stile "della Romania".

La cultura e la civiltà europea subiscono un'accelerazione dopo l'anno mille, con la progressiva ripresa della civiltà urbana e il consolidamento delle autorità tradizionali medievali: la chiesa, l' Impero con i signori feudali, i monasteri benedettini, le città. Ad ognuna di queste istituzioni corrispondono edifici e forme figurative particolarmente rappresentativi.

[modifica] Architettura romanica

Per approfondire, vedi la voce Architettura romanica.

L'architettura romanica si affermò in Germania già all’epoca degli imperatori ottoniani, raggiungendo la Francia (soprattutto Borgogna e Normandia) e l’Italia settentrionale e centrale. Il termine romanico fa riferimento all’affinità tra l'architettura romanica con quella romana, dalla quale vennero ripresi il senso della monumentalità e della spazialità, ed alcuni elementi particolari come: l’arco a tutto sesto, il pilastro, la colonna e la volta.

Generalmente l'epoca romanica viene suddivisa in tre periodi: un primo romanico (intorno al 1000); una fase di maturazione (ca 1080-1150) che vede perfettamente sviluppato il repertorio formale dello stile; infine una terza fase (1150-1250), limitata all’ambito germanico e parallela al neonato Gotico francese.

L’impianto planimetrico più frequente delle chiese romaniche era a croce latina con delimitazione della crociera; mentre l'interno si caratterizzò per una chiara articolazione della navata scandita in campate ritmiche: alla campata quadrata della navata centrale in genere corrispondevano nelle navate laterali due campate pur esse quadrate ma di lato dimezzato. L'estremità terminale venne configurandosi in modo sempre più ricco, grazie all'utilizzo del coro multiplo con deambulatorio dotato di cerchia delle cappelle.

L'interno, caratterizzato in genere dall’impiego alternato di colonne e pilastri con pareti rigorosamente articolate da semicolonne, lesene e fregi ad arco, aveva al centro della crociera l’altare maggiore. La crociera all'esterno era sottolineata da una possente torre, mentre l’estremità ovest talvolta da un westwerk, più tardi altre torri vennero inserite specialmente le doppie torri poste in facciata.

Molte chiese romaniche erano dotate di una cripta, originariamente limitata alla zona sottostante il coro, poi estesa come cripta a sala, quasi a creare una seconda chiesa inferiore. Se presente la cripta il presbitero era rialzato. Nelle coperture delle cripte si trovano i primi tentativi di volte a crociera, che intorno all'XI secolo vennero impiegati anche nelle navate laterali. A partire dal 1080 fanno la loro comparso nuovi tipi di copertura: volta a botte in Spagna e in Francia spesso a sesto acuto (Borgogna, Poitou); cupole (Aquitania), volta a costoloni in Lombardia e a Durham; volta reticolare in Germania.

A volte le pareti esterne erano scandite da archi ciechi; mentre come portali utilizzavano portali a strombo, arricchiti con figurazione scultoree ricavate nello strombo stesso.

[modifica] Scultura romanica

La scultura romanica nacque in stretto rapporto con l'architettura, decorando capitelli, architravi e archivolti di finestre e portali. Con motivi maggiormente decorativi (ispirandosi al mondo animale e vegetale), oppure figurativi e narrativi (ispirandosi ai testi sacri). I principali scultore in Italia sono Wiligelmo e Benedetto Antelami.

[modifica] Pittura romanica

Cristo in maestà, 1123, affresco staccato dalla cupola di San Clemente a Tahul Barcellona Museo de Arte de Cataluña
Ingrandisci
Cristo in maestà, 1123, affresco staccato dalla cupola di San Clemente a Tahul Barcellona Museo de Arte de Cataluña

Con il termine pittura romanica si suole definire tutte quelle forme artististiche accorse nell'Europa occidentale e centrale, all'incirca tra tra la metà dell'XI secolo e la metà del XII secolo, con sensibili variazioni da una regione all’altra.

Otto Demus, non potendo avvalersi di raffronti stilistici valevosi per tutta Europa, scelse, per determinare l’inizio della pittura romanica, una serie di date comprese entro il terzo quarto dell'XI secolo e legate ad avvenimenti epocali per la storia continentale: il cosiddetto Scisma d'Oriente, la conquista normanna dell’Inghilterra e della Sicilia, la Reconquista spagnola, il momento culminante della lotta per le investiture e la chiamata di artisti bizantini all'abbazia di Montecassino ed a Venezia.

Tuttavia, se possiamo considerare già romanica la produzione pittorica dell’ultimo terzo del XI secolo, solamente nel corso del XII secolo, nascerà uno stile maggiormente unitario ed omogeneo, una volta superata la fase iniziale dello sperimentalismo, che assommava elementi diversi: da quelli delle varie tradizioni locali a quelli bizantini. Con la fine del XII secolo e l’inizio del secolo successivo, il nuovo linguaggio unitario subì un inarrestabile processo di disgregazione e svuotamento; con momenti e aspetti particolari nei diversi paesi, che vanno dal manierismo (il cosiddetto Zackenstil in Germania e Austria, prolungatosi fino alla fine del Duecento), ad un nuovo classicismo (il cosiddetto «stile 1200»), finoall’accentuazione del non mai perduto influsso bizantino.

Static Wikipedia 2008 (no images)

aa - ab - af - ak - als - am - an - ang - ar - arc - as - ast - av - ay - az - ba - bar - bat_smg - bcl - be - be_x_old - bg - bh - bi - bm - bn - bo - bpy - br - bs - bug - bxr - ca - cbk_zam - cdo - ce - ceb - ch - cho - chr - chy - co - cr - crh - cs - csb - cu - cv - cy - da - de - diq - dsb - dv - dz - ee - el - eml - en - eo - es - et - eu - ext - fa - ff - fi - fiu_vro - fj - fo - fr - frp - fur - fy - ga - gan - gd - gl - glk - gn - got - gu - gv - ha - hak - haw - he - hi - hif - ho - hr - hsb - ht - hu - hy - hz - ia - id - ie - ig - ii - ik - ilo - io - is - it - iu - ja - jbo - jv - ka - kaa - kab - kg - ki - kj - kk - kl - km - kn - ko - kr - ks - ksh - ku - kv - kw - ky - la - lad - lb - lbe - lg - li - lij - lmo - ln - lo - lt - lv - map_bms - mdf - mg - mh - mi - mk - ml - mn - mo - mr - mt - mus - my - myv - mzn - na - nah - nap - nds - nds_nl - ne - new - ng - nl - nn - no - nov - nrm - nv - ny - oc - om - or - os - pa - pag - pam - pap - pdc - pi - pih - pl - pms - ps - pt - qu - quality - rm - rmy - rn - ro - roa_rup - roa_tara - ru - rw - sa - sah - sc - scn - sco - sd - se - sg - sh - si - simple - sk - sl - sm - sn - so - sr - srn - ss - st - stq - su - sv - sw - szl - ta - te - tet - tg - th - ti - tk - tl - tlh - tn - to - tpi - tr - ts - tt - tum - tw - ty - udm - ug - uk - ur - uz - ve - vec - vi - vls - vo - wa - war - wo - wuu - xal - xh - yi - yo - za - zea - zh - zh_classical - zh_min_nan - zh_yue - zu -

Static Wikipedia 2007 (no images)

aa - ab - af - ak - als - am - an - ang - ar - arc - as - ast - av - ay - az - ba - bar - bat_smg - bcl - be - be_x_old - bg - bh - bi - bm - bn - bo - bpy - br - bs - bug - bxr - ca - cbk_zam - cdo - ce - ceb - ch - cho - chr - chy - co - cr - crh - cs - csb - cu - cv - cy - da - de - diq - dsb - dv - dz - ee - el - eml - en - eo - es - et - eu - ext - fa - ff - fi - fiu_vro - fj - fo - fr - frp - fur - fy - ga - gan - gd - gl - glk - gn - got - gu - gv - ha - hak - haw - he - hi - hif - ho - hr - hsb - ht - hu - hy - hz - ia - id - ie - ig - ii - ik - ilo - io - is - it - iu - ja - jbo - jv - ka - kaa - kab - kg - ki - kj - kk - kl - km - kn - ko - kr - ks - ksh - ku - kv - kw - ky - la - lad - lb - lbe - lg - li - lij - lmo - ln - lo - lt - lv - map_bms - mdf - mg - mh - mi - mk - ml - mn - mo - mr - mt - mus - my - myv - mzn - na - nah - nap - nds - nds_nl - ne - new - ng - nl - nn - no - nov - nrm - nv - ny - oc - om - or - os - pa - pag - pam - pap - pdc - pi - pih - pl - pms - ps - pt - qu - quality - rm - rmy - rn - ro - roa_rup - roa_tara - ru - rw - sa - sah - sc - scn - sco - sd - se - sg - sh - si - simple - sk - sl - sm - sn - so - sr - srn - ss - st - stq - su - sv - sw - szl - ta - te - tet - tg - th - ti - tk - tl - tlh - tn - to - tpi - tr - ts - tt - tum - tw - ty - udm - ug - uk - ur - uz - ve - vec - vi - vls - vo - wa - war - wo - wuu - xal - xh - yi - yo - za - zea - zh - zh_classical - zh_min_nan - zh_yue - zu -

Static Wikipedia 2006 (no images)

aa - ab - af - ak - als - am - an - ang - ar - arc - as - ast - av - ay - az - ba - bar - bat_smg - bcl - be - be_x_old - bg - bh - bi - bm - bn - bo - bpy - br - bs - bug - bxr - ca - cbk_zam - cdo - ce - ceb - ch - cho - chr - chy - co - cr - crh - cs - csb - cu - cv - cy - da - de - diq - dsb - dv - dz - ee - el - eml - eo - es - et - eu - ext - fa - ff - fi - fiu_vro - fj - fo - fr - frp - fur - fy - ga - gan - gd - gl - glk - gn - got - gu - gv - ha - hak - haw - he - hi - hif - ho - hr - hsb - ht - hu - hy - hz - ia - id - ie - ig - ii - ik - ilo - io - is - it - iu - ja - jbo - jv - ka - kaa - kab - kg - ki - kj - kk - kl - km - kn - ko - kr - ks - ksh - ku - kv - kw - ky - la - lad - lb - lbe - lg - li - lij - lmo - ln - lo - lt - lv - map_bms - mdf - mg - mh - mi - mk - ml - mn - mo - mr - mt - mus - my - myv - mzn - na - nah - nap - nds - nds_nl - ne - new - ng - nl - nn - no - nov - nrm - nv - ny - oc - om - or - os - pa - pag - pam - pap - pdc - pi - pih - pl - pms - ps - pt - qu - quality - rm - rmy - rn - ro - roa_rup - roa_tara - ru - rw - sa - sah - sc - scn - sco - sd - se - sg - sh - si - simple - sk - sl - sm - sn - so - sr - srn - ss - st - stq - su - sv - sw - szl - ta - te - tet - tg - th - ti - tk - tl - tlh - tn - to - tpi - tr - ts - tt - tum - tw - ty - udm - ug - uk - ur - uz - ve - vec - vi - vls - vo - wa - war - wo - wuu - xal - xh - yi - yo - za - zea - zh - zh_classical - zh_min_nan - zh_yue - zu -

Sub-domains

CDRoms - Magnatune - Librivox - Liber Liber - Encyclopaedia Britannica - Project Gutenberg - Wikipedia 2008 - Wikipedia 2007 - Wikipedia 2006 -

Other Domains

https://www.classicistranieri.it - https://www.ebooksgratis.com - https://www.gutenbergaustralia.com - https://www.englishwikipedia.com - https://www.wikipediazim.com - https://www.wikisourcezim.com - https://www.projectgutenberg.net - https://www.projectgutenberg.es - https://www.radioascolto.com - https://www.debitoformtivo.it - https://www.wikipediaforschools.org - https://www.projectgutenbergzim.com